07/06/2016 - GIANESINI E’ 4° ASSOLUTO AL RALLY CITTA’ DI MANIAGO
Con la Renault Clio S1600 il pilota di Sondrio navigato da Fabrizio Cattaneo sfiora il podio in una gara caratterizzata dalle bizze meteorologiche.

Maniago (PN)- Marco Gianesini e Fabrizio Cattaneo sono stati tra i protagonisti del 2° Rally Città di Maniago.
A bordo della Renault Clio S1600 della Top Rally, il pilota valtellinese ed il naviga bergamasco hanno concluso la competizione friulana in 4° posizione assoluta a soli 2”9 dal podio finale.
Comunque secondi di classe S1600, i due lombardi sono soddisfatti dato anche il fatto che erano tra i pochi “forestieri” a cimentarsi per la prima volta su strade non abituali.
La corsa è stata anche caratterizzata dal maltempo che, specie nella scelta di gomme, ne ha condizionato l’andamento.
“E’ stata una gara difficile- esordisce Gianesini- perché siamo partiti sbagliando la scelta di pneumatici; la nostra gara è andata in crescendo e di questo possiamo dirci soddisfatti anche perché è solo il secondo rally che io e Fabrizio corriamo insieme: riuscire a competere con i forti locali era difficile e noi ce l’abbiamo messa tutta; il quarto posto nonché secondo di classe è pur sempre un ottimo risultato.”
Gianesini e Cattaneo hanno completato le sei prove speciali nel tempo di 25’18”9.

03/06/2016 - GIANESINI E CATTANEO IN S1600 AL 2° RALLY CITTA’ DI MANIAGO
In Friuli il pilota della Top Rally tornerà a gareggiare con Fabrizio Cattaneo dopo l’affermazione di A7 al Città dei Mille dello scorso dicembre.

Sondrio- Ancora una volta Marco Gianesini cambia; al via del Rally Città di Maniago su Renault Clio S1600, il pilota di Sondrio non solo salirà sulla quinta vettura differente della stagione ma avrà al suo fianco un altro navigatore.
Ad affiancarlo nel’abitacolo della vettura “made in Top Rally”, Gianesini avrà il bergamasco Fabrizio Cattaneo che debuttò con il driver di Sondrio e più in generale nel mondo dei rally, lo scorso dicembre in occasione della Ronde Città dei Mille poi conclusasi con la vittoria di classe.
“Speriamo sia di buon auspicio- afferma Gianesini alla vigilia della gara”. “Fabrizio è una persona che si è avvicinata tardi al mondo dei rally ma ha passione da vendere e sono contento di poter condividere con lui questa mia prima volta sulle strade del Friuli Venezia Giulia.”

Gianesini-Cattaneo partiranno da Maniago- città pordenonese celebre per i suoi coltelli e per l’arte fabbrile- con il numero 5.

La corsa si disputerà sottoforma di Rally Day e vedrà trentasei chilometri cronometrati suddivisi in due speciali: Meduno e Poffabro verranno ripetute tre volte nell’arco della giornata di domenica 5 giugno.

24/05/2016 - UN ALTRO SUCCESSO PER GIANESINI: AL CITTA’ DI VARALLO VINCE IL GRUPPO N
Secondo successo in altrettante gare stagionali a bordo della Renault Clio Rs Light di classe N3. La vittoria –di classe e di gruppo- questa volta matura sugli asfalti piemontesi della provincia di Vercelli in occasione del 9° Rally Città di Varallo e Borgosesia; a gioire con lui il ligure Claudio Gaggia.

Varallo Sesia (Vc)- Ai piedi del Sacro Monte di Varallo, la folla lo applaude: Marco Gianesini ha vinto per l’ennesima volta la categoria di appartenenza che, nel weekend appena trascorso, è stata la classe N3. C’è di più: perché il pilota di Sondrio, affiancato dal ligure Claudio Gaggia, si è aggiudicato anche il gruppo N ossia, più in generale, il raggruppamento che include tutte le vetture derivate dalla Produzione.
Su Renault Clio Rs Light gestita dalla Top Rally, il pilota valtellinese è partito veloce mettendosi in testa al gruppo delle 2000cc N già sulla speciale di sabato sera, la PS Parone. Nella tappa domenicale Gianesini ha continuato a marciare su ritmi elevati inanellando ottimi tempi sulle prove di Agarla e Rozzo nonostante un feeling non proprio particolare con gli 8,350 chilometri della Ps Colma che si ripeteva due volte.
Dopo aver regolato la vettura rendendola più reattiva, nel corso del parco Assistenza di metà gara, Gianesini e Gaggia sono riusciti ad incrementare sugli avversari arrivando al traguardo di Varallo con 2’12”5 di vantaggio sull’equipaggio secondo classificato.
“Mi sono cimentato per la prima volta in questo rally- ha detto Marco Gianesini- e prova dopo prova ho imparato a gustarlo ed apprezzarlo; le prove erano variegate e molto impegnative e l’alto numero di ritirati lo sta a dimostrare; noi non abbiamo mai preso rischi eccessivi ma abbiamo voluto mantenere un’andatura veloce e costante e grazie anche a questo è arrivato un bel successo di gruppo e di classe.”

02/05/2016 - GIANESINI E’ SECONDO DI CLASSE S2000 AL RALLY DEL TARO
Esordio agrodolce nella serie IRC Cup per Marco Gianesini che insieme a Bergonzi ottiene la seconda posizione di classe S2000 nonostante qualche problema al cambio; nell’assoluta è 14°.

Bedonia (Pr)- Il primo rally della serie IRC Cup Pirelli si è concluso per Marco Gianesini con un verdetto positivo – la seconda posizione di classe S2000 e qualche rammarico.
L’ottimo piazzamento tra le aspirate 4x4, maturato sulla Peugeot 207 S2000 del team Balbosca, è da leggersi in termini positivi dato che il Rally Internazionale del Taro si è dimostrato davvero ostico e selettivo con parecchi equipaggi che non hanno visto la bandiera a scacchi: la difficoltà delle insidiose prove speciali e le forti piogge cadute sulla provincia parmense, hanno davvero mischiato le carte dei valori in campo mettendo a dura prova tutti gli equipaggi.
“Le prove speciali mi sono molto piaciute ma personalmente sono soddisfatto solo a metà; gareggiare con pneumatici da asciutto sotto il diluvio è stato davvero difficile e quando sembrava che tutto potesse procedere per il meglio, nella seconda tappa un problema al cambio ci ha tarpato le ali” ha commentato Gianesini.

Il pilota della Giesse Promotion infatti, nel corso della seconda prova domenicale è incappato in un guasto al cambio che lo ha decisamente penalizzato; la prima assistenza non è bastata ai tecnici della squadra per ovviare al problema che è stato risolto solo dopo altre due prove grazie alla sostituzione dell’intero cambio: “fare tre piesse senza la terza marcia è stato penalizzante sia dal punto di vista delle prestazioni che della concentrazione; quando si affrontano gare di questo tipo è necessario avere tutte le condizioni ottimali per poter rendere al meglio ed io e Marco siamo riusciti ad esprimerci ai nostri livelli solo nelle ultime due prove quando abbiamo recuperato parecchio margine arrivando a solo 7”1 dalla prima posizione. Questo dato però ci incoraggia; abbiamo avuto la dimostrazione che nonostante non conoscessimo le strade, le nostre prestazioni sono di valore e ciò ci conforta per le prossime due gare del Casentino e del Valli Cuneesi.”

29/04/2016 - AL RALLY INTERNAZIONALE DEL TARO GIANESINI DEBUTTA NELL’IRC CUP
Il pilota della scuderia Giesse Promotion, insieme a Bergonzi e con una Peugeot 207 S2000, parteciperà per la prima volta alla serie Irc Cup Pirelli. Solo due volte, in passato, Gianesini aveva incrociato i suoi programmi con la serie asfaltata privata.

Sondrio- Marco Gianesini e Marco Bergonzi affronteranno l’Irc Cup Pirelli; a partire dal prossimo fine settimana, quando cioè le strade del Rally del Taro saranno protagoniste del primo appuntamento della serie asfaltata, il pilota valtellinese ed il navigatore orobico sfideranno gli avversari sulla Peugeot 207 S2000 del team piemontese Balbosca. E’ la prima volta che Gianesini partecipa ufficialmente all’Irc nonostante in passato, in due occasioni abbia preso il via di gare valevoli per la serie: “Un decina di anni fa- racconta Gianesini- ho preso parte al Coppa Valtellina che aveva validità per l’Irc Cup ma la scelta era motivata dal fatto che fosse la gara di casa mia. Due anni fa invece gareggiai il Prealpi Orobiche Nazionale che era incluso anch’esso nel campionato promosso da Loriano Norcini e Co. Posso dire quindi che questa è la mia vera prima volta.”
Marco Gianesini è un pilota versatile e questo lo dicono le statistiche: nel 2016 il “Gomma” vanta quattro gare con quattro vetture diverse ed in categorie differenti; dopo il Laghi in R5 è toccato al Colli Scaligeri in N3, al 2Laghi in A7 ed ora al Taro in S2000. Il bilancio è molto buono con due vittorie di classe a fronte di un solo ritiro.
Al Taro Gianesini e Bergonzi sono attesi da 143 chilometri di prove speciali e da un numero di avversari impressionante: da record è infatti l’affluenza alla corsa parmense dato che le iscrizioni hanno chiuso a quota 151.

Pagine:   1  2  3  4  5  6  7  8  9  10  11  12  13  14  15  16  17  18  19  20  21  22  23  24  25  26  27  28  29  30  31  32  33  34  35  36  37  38  39  40  41  42  43  44  45  46  47  48  49  50  51  52  53  54  55  56  57  58  59  60  61  62  63  64  65  66  67  68  69  70  71  72  73  74  75  76  77  78  79  80  ...Fine
News: 22/11/2019 - MARCO GIANESINI A PODIO DI A7 AL RALLY DI POMARANCE 15/11/2019 - MARCO GIANESINI RITROVA AL CLIO GR.A PER IL RALLY...
Visitatori dal 29/09/2003: 556580 Designed by ValtNet ValtNet 2008 - 2019