10/04/2014 - GIANESINI E SOLARI QUARTI ASSOLUTI AL RALLY DEI LAGHI
Debutto agrodolce sulla Ford Fiesta Rrc del team GMA Racing per l’equipaggio lombardo: una speciale vinta e altri piazzamenti nonostante il feeling acerbo con la vettura.

Varese- Marco Gianesini e Fulvio Solari hanno concluso il Rally Internazionale dei Laghi 2014 in quarta posizione assoluta a bordo della Ford Fiesta Rrc della GMA Racing.
Il pilota sondriese ed il naviga varesino erano partiti con l’intento di puntare al successo ma si sono dovuti accontentare della lotta per la terza posizione visto un feeling non immediato con la vettura dell’Ovale Blu. Alla fine quarti, Gianesini e Solari hanno trovato le giuste regolazioni solo da metà gara in avanti quando cioè, hanno irrigidito l’assetto della Fiesta a dovere. Per loro una vittoria assoluta sulla prova speciale numero 7 Valganna.
Nel decisivo Cuvignone, ultima prova speciale del rally, i due sono partiti all’attacco ma il forcing si è rivelato inefficace a causa di una girata costata parecchi secondi e il conseguente addio al podio.
“Mi dispiace non aver concluso almeno sul podio ma oggi è andata così: la Fiesta è una vettura fantastica ma come con tutte le vetture nuove bisogna fare molta strada per capirne a fondo le peculiarità ed effettuare poi i relativi settaggi” ha dichiarato alla fine Gianesini.

Prossimo appuntamento per Gianesini-Solari sarà il Rally dei 2 Laghi in programma nel novarese la seconda settimana di aprile.


04/03/2014 - GIANESINI-FOMIATTI 2° ASSOLUTI AL RALLY MONTEREGIO
A bordo della Renault Clio S1600 della Top Rally, i due valtellinesi chiudono la gara dietro al vincitore Ricaldone.
Gianesini per la seconda volta in due settimane é 2° assoluto in una gara toscana. Ora, mente rivolta al Rally dei Laghi: le statistiche fanno ben sperare!

Scarlino (Gr)- Per la seconda volta in due settimane, Marco Gianesini se ne torna dalla Toscana con una seconda posizione assoluta.
Al Rally di Monteregio corsosi domenica 2 marzo in provincia di Grosseto, il driver di Sondrio, insieme a Daniele Fomiatti, ha portato in piazza d’onore la Renault Clio S1600 della Top Rally dopo una gara aggressiva e veloce nella quale solo il locale Ricaldone è riuscito a fare meglio per 9”1.
“Il bilancio di queste due trasferte toscane direi che è molto buono” dice Gianesini riferendosi anche al Rally del Carnevale disputato due settimane fa. “Le prove speciali mi sono piaciute in quanto molto più veloci rispetto a quelle lombarde e mi spiace di non essere riuscito a vincere nemmeno una Ps qui al Monteregio.
Purtroppo ho sofferto molto il pattinamento della vettura perdendo i secondi necessari per contrastare a dovere il vincitore.”
Marco Gianesini, è stato sempre al passo con il leader della gara ma nel tentativo di recuperare il poco distacco che lo separava dalla vetta, ha provato ad apportare delle modifiche di assetto nelle ultime due prove speciali ma senza successo. Alla fine, il distacco da Ricaldone è di 9”1.
Ora, dopo aver battezzato il 2014 con due gare in S1600, Marco Gianesini è carico per la prossima sfida: il Rally Internazionale dei Laghi di Varese che correrà insieme a “Fulvione” con una Ford Fiesta RRC. La cabala è a suo favore: anche nel 2013 infatti, Gianesini iniziò l’anno con due 2° posti vincendo poi la terza gara. Ora, ovviamente…dita incrociate!

27/02/2014 - MARCO GIANESINI AL MONTEREGIO SU RENAULT CLIO S1600
Il pilota valtellinese ha scelto la gara toscana per affilare le armi in vista dei prossimi appuntamenti.

Sondrio- Solo dieci giorni fa Marco Gianesini ha ottenuto una buonissima seconda posizione assoluta al Rally del Carnevale. Ora, sempre su Renault Clio S1600 della veneta Top Rally, il driver valtellinese ritorna in Toscana per affrontare una nuova sfida: il 4° Rally del Monteregio.
La corsa grossetana, in programma il prossimo fine settimana, si svolgerà in versione Rally Day e vedrà impegnato il forte lombardo insieme al navigatore conterraneo Daniele Fomiatti sulle prove di “Tirli” e “Ravi” che saranno ripetute tre volte ciascuna.
“Avevo il desiderio di gareggiare in Toscana già da tempo – afferma Gianesini- e il recente Rally del Carnevale ha confermato ciò che mi aspettavo: belle strade, ottimo clima, pubblico caloroso e zone incantevoli. Ho colto al volo l’occasione di correre al Monteregio nonostante la decisione si stata presa all’ultimo istante.”
Marco Gianesini è dunque atteso al secondo rally della stagione sempre su una trazione anteriore. “Un buon modo per entrare in clima Rally dei Laghi- la gara a cui tengo molto che si disputerà il 15 e 16 marzo prossimi”.

22/02/2014 - GIANESINI-“FULVIONE” 2 ASSOLUTI AL RALLY DEL CARNEVALE
Su Renault Clio S1600 il pilota valtellinese ed il “naviga” varesino battezzano il loro 2014 sportivo con un brillante successo di classe ed un secondo assoluto che fa ben sperare per la stagione.

Lucca- Marco Gianesini e “Fulvione” hanno iniziato la loro stagione con un secondo posto assoluto.
E’ accaduto al Rally del Carnevale disputatosi domenica 16 febbraio sulle strade lucchesi: sulla Renault Clio S1600 della scuderia veneta Top Rally,
Marco Gianesini e Fulvio Solari hanno saputo spremere a dovere la cavalleria della due ruote motrici francese aggiudicandosi due prove speciali assolute e finendo in seconda posizione dietro solo alla turbo 4x4 dell’equipaggio vincitore.
Proprio come nel 2013 dunque, la stagione inizia con una seconda piazza che fa davvero ben sperare soprattutto perché Gianesini si trovava alla prima esperienza in Toscana contro avversari con i quali non si era mai confrontato e su strade a lui nuove.
“Sono state delle prove speciali davvero belle e affascinanti- ha detto il driver di Sondrio: nonostante la difficoltà nell’affrontare alcuni tratti, specie la Ps2 che presentava un fondo molto viscido e che mi impediva di scaricare a terra tutti i cavalli della Clio, mi sono molto divertito e anche i tempi ci hanno dato ragione.
Da alcuni anni mi ero prefissato di correre in Toscana ed ora ci sono riuscito: sono proprio contento.”
In vista anche di impegni futuri, Gianesini parla della Clio S1600: “Ormai il feeling con questa vettura è salito a livelli incredibili: devo dire che nonostante tutto stiamo ancora apportando delle migliorie: in questa gara siamo arrivati ad irrigidire ulteriormente le molle degli ammortizzatori e la vettura scivolava un po’ di più ma riuscivo a padroneggiarla molto meglio; questa un’ottima indicazione per il futuro.”

31/10/2013 - GIANESINI-FAY BRAVI MA SFORTUNATI AL RALLY DEL MONTE CAIO
L’equipaggio valtellinese, tornato in classe N3 per aderire ad un’iniziativa benefica, è rimasto attardato a causa di un guasto meccanico.

Langhirano (Pr)- Gli obiettivi del fine settimana rallystico di Marco Gianesini erano il divertimento e la beneficienza e dopo le quattro prove speciali che hanno caratterizzato il 4° Rally Ronde del Monte Caio si può assolutamente dire che siano stati entrambi raggiunti.
In gara insieme alla navigatrice Sabrina Fay sulla Renault Clio Rs light di classe N3, Marco Gianesini ha preso parte all’iniziativa “Trofeo Merende” che vedeva in gara oltre quaranta concorrenti con le vetture gruppo N sia di 1600 che di 2000 cc. con lo scopo di devolvere i ricavati dell’iniziativa per Io Vinco Nella Ricerca, associazione che ricerca cure contro la fibrosi cistica.
L’aspetto sportivo non ha riservato da subito emozioni positive al duo della Gilauto Sport che ha dovuto fare i conti con un problema al trapezio costringendolo a procedere al piccolo trotto: Gianesini e la Fay hanno accumulato un ritardo di oltre tre minuti che ha così vanificato ogni speranza di podio relativo alla classe.
Risaliti in auto comunque motivati, dopo l’assistenza, i due portacolori della scuderia sondriese Promo Sport Racing hanno realizzato tempi di ottimo livello; in particolare sull’ultima prova speciale, Gianesini ha ottenuto uno strabiliante 2° posto di classe dietro solo a Cantamessa (poi vincitore) realizzando il secondo tempo di giornata. Al termine della corsa parmense Gianesini-Fay si sono posizionati al tredicesimo posto.
“E’ stata una bellissima domenica in compagnia di persone in gamba sia dal lato sportivo che umano. Dal punto di vista agonistico mi spiace per quanto ci è accaduto in Ps1 perché i tempi realizzati nelle prove successive erano quelli degli avversari migliori nel passaggio precedente; significa che aver disputato la Ps a passo d’uomo ci ha notevolmente penalizzati ma sappiamo che nelle corse succede anche questo.”- ha detto un sereno Gianesini alla conclusione della gara.

Pagine:   1  2  3  4  5  6  7  8  9  10  11  12  13  14  15  16  17  18  19  20  21  22  23  24  25  26  27  28  29  30  31  32  33  34  35  36  37  38  39  40  41  42  43  44  45  46  47  48  49  50  51  52  53  54  55  56  57  58  59  60  61  62  63  64  65  66  67  68  69  70  71  72  73  74  75  76  77  78  79  80  
News: 18/09/2019 - MARCO GIANESINI COSTRETTO AL RITIRO SULLE STRADE...
Visitatori dal 29/09/2003: 548674 Designed by ValtNet ValtNet 2008 - 2019